Toscana

“But where the Libeccio does wonderful things is on the sea, which it makes boil and turn greenish, the colour of grass gone bad. It does what it pleases: it takes it, presses it, lifts it up and slaps it against the rocks, against the wharves, over the shoulders of the roads, leaving algae and velelle to stink. It gives no respite and everything is in turmoil: the steamers remain offshore, in the port the moorings are reinforced, the observers scrutinise the sea, the harvesters make the call and grease the ladders”.

From Livorno Nostra, by Gastone Razzaguta, 1958

from “A sentimental journey – Cultural identities in the heart of the Mediterranean”.

 

«Ma dove il Libeccio fa cose stupendissime è sul mare che fa ribollire e diventar verdaccio del colore dell’erba andata a male. Ne fa cosa gli pare: lo piglia lo pigia lo solleva e lo schiaffa contro gli scogli, contro i moli, oltre le spallette sulle strade, lasciando alghe e velelle a puzzare. Non dà tregua e tutto è in subbuglio: i vapori restano al largo, nel porto si rinforzano gli ormeggi, gli osservatori scrutano il mare, gli arrisicatori fanno la chiama e ingrassano gli scalmi»

Da Livorno Nostra, di Gastone Razzaguta, 1958

da “Un viaggio sentimentale – Identità culturali nel cuore del Mediterraneo”

 

QUALITY MADE in TOSCANA